Giochi

Giochi per Bambini da 13 a 18 Mesi

Data: 20 giugno 2013 Autore: Michela Categorie: Giochi 6

Giochi per bambini da 13 a 18 mesi




Proseguiamo con la guida dedicata ai giochi e alle attività da far praticare ai bambini per un corretto sviluppo psico-fisico: arricchire la mente ed il corpo delle vostre creature appare di fondamentale importanza per una corretta crescita e, proprio per questo, oggi andremo ad occuparci dei giochi per bambini da 13 a 18 mesi.

Intorno al secondo anno di vita, quindi in corrispondenza dei 13 mesi, i bambini acquisiscono un lessico sempre più articolato, vedono attivato il riconoscimento alfa-numerico, comprendono svariati concetti come colori e forme ed acquisiscono padronanza del loro corpo. Eccoci quindi ad illustrarvi alcuni semplici giochi per bambini di 13 mesi, che potranno essere poi praticati fino ai 18 mesi ed oltre, da mettere in atto quando e come si vuole. Prima di passare ai giochi vi ricordiamo che potrete consultare le precedenti parti della guida, suddivisa come sempre in base ai mesi del bambino, tramite i seguenti link:

1. Facciamo canestro – da 13 a 16 mesi

Facciamo canestro

Finalità del gioco

Giunto ai 13 mesi il vostro bambino riuscirà a stare in piedi in posizione eretta e sarà possibile sviluppare il suo equilibrio e destrezza attraverso questo simpatico gioco.

Materiale richiesto

Palle leggere di piccole dimensioni che possano essere afferrate comodamente dalle mani del bambino, un secchio oppure un cesto.

Procedura

Posizionate in piedi il bambino davanti al cesto o al secchio e, dopo aver preso qualche palla, mostrategli come lanciarla alla scopo di fare canestro finché non sarà in grado di farlo da solo.

Varianti

Al posto delle palle potrete utilizzare pupazzetti o giocattoli in plastica leggera.

2. Pastrocchio in allegria – da 13 a 18 mesi

Pastrocchio in allegria

Finalità del gioco

Il gioco stimola la creatività del bambino attraverso il tatto.

Materiale richiesto

Due dosi di farina ed una d’acqua per ottenere il composto, coloranti alimentari per dargli la tinta che si preferisce.

Procedura

Lasciate che il bambino si diverta con il composto nella maniera che preferisce, possibilmente su di una superficie sgombra e pulita. E’ importante fare capire al piccolo che non deve ingerire l’impasto ed è quindi bene vigilare in tale senso.

3. Cerchiamo i colori – da 13 a 18 mesi

Cerchiamo i colori

Finalità del gioco

Nel bambino sono ormai operative le funzione di riconoscimento delle forme e dei colori, attraverso questo esercizio è possibile eliminare eventuali imperfezioni.

Materiale richiesto

Nessuno

Procedura

Presentate al vostro bambino il nuovo gioco chiedendogli di cercare in casa cose di un determinato colore, ad esempio “cerchiamo cose rosse”. Muovetevi accanto a lui e quando avrà individuato un oggetto del colore prestabilito restringete il campo di azione del gioco; è possibile ripetere l’esercizio per tutti i colori che si desiderino.

Varianti

Il gioco può essere svolto oltre che in casa anche all’aperto magari durante una passeggiata a piedi, in macchina o ancora in un supermercato e qualsiasi altro luogo.

4. Le torri di cartone – da 13 a 18 mesi

Costruiamo le torri

Finalità del gioco

Stimolare la creatività del bambino inducendolo a impilare oggetti fino a costruire delle alte torri.

Materiale richiesto

Contenitori di cartone vuoti e puliti.

Procedura

Prestate attenzione nello scegliere dei contenitori leggeri in modo che il bambino possa afferrarli e sollevarli agevolmente, mostrategli quindi come impilare il materiale così da costruire una torre. Il piccolo dovrebbe adesso essere in grado di replicare i vostri movimenti costruendo da solo la sua torre: quando inevitabilmente cadrà mostratevi entusiasti ad esempio battendo le mani incoraggiandolo ad eseguire di nuovo il gioco.

Varianti

Potrete anche utilizzare gli appositi giocattoli da costruzione presenti comunemente in commercio.

5. Scarabocchi multicolore – da 13 a 18 mesi

Scarabocchi multicolore

Finalità del gioco

Questo particolare gioco consente di combinare nel bambino il senso del colore e della forma fino a produrre disegni.

Materiale richiesto

Fogli di carta bianca, pastelli a cera.

Procedura

Mostrate al bambino i fogli e i pastelli (è bene far comprendere che i pastelli non sono commestibili) quindi fategli capire in che modo tenere in mano le matite colorate per produrre sulla carta degli scarabocchi colorati. Ponete l’attenzione sul fatto che i diversi pastelli producono diversi colori ed incoraggiatelo a delineare i primi tratteggi. Per stimolare ulteriormente il riconoscimento cromatico chiedete al piccolo di produrre un disegno in colori specifici.

Varianti

In alternativa potrete essere voi ad eseguire dei semplici disegni facilmente riconoscibili facendo poi indovinare al bambino di cosa si tratta.

6. Scopriamo la neve – da 13 a 18 mesi

Scopriamo la neve

Finalità del gioco

Stimolare il tatto e l’apparato prensile del bambino con un materiale particolare dalla consistenza scivolosa.

Materiale richiesto

Della neve da raccogliere quando è possibile.

Procedura

Ponete la neve all’interno di un recipiente e ponetelo dinanzi al bambino. Lasciate che vi immerga le mani, la mescoli e ci giochi a suo piacimento in modo che ne comprenda la natura. Qui aiutatelo a creare delle palle di neve oppure qualsiasi forma preferiate per poi combinarle tra loro.

Varianti

E’ possibile utilizzare la sabbia al posto della neve.







Scrivi un commento da Facebook
6 Commenti su: "Giochi per Bambini da 13 a 18 Mesi"
  1. Scritto da: Margherita Il: 25 agosto 2014

    Rispondi

    Buongiorno,
    vorrei far “conoscere” a mio figlio (ha da poco compiuto 1 anno) i colori (pastelli, pastelli a cera, ecc)… a me piace molto disegnare e vorrei trasmettergli questa passione… ma il mio terrore più grande è che lui mette TUTTO in bocca! Ho paura che i colori invece di usarli per colorare… li usi per mangiare!
    Come fare per fargli capire che certe cose non vanno portate alla bocca??

    1. Scritto da: Michela Il: 25 agosto 2014

      Rispondi

      Salve Margherita, purtroppo non esiste un particolare metodo per evitare che i bambini portino oggetti alla bocca, tenendo anche presente che per loro è modo per conoscere e scoprire il mondo che li circonda. Si tratta di una normalissima fase della crescita durante la quale è bene vigilare attentamente sui piccoli, prestando attenzione a non lasciare oggetti per loro potenzialmente pericolosi a portata di mano. Nello specifico caso dei colori può fare in modo che inizi a conoscerli in sua compagnia e, nel caso li porti alla bocca, tentare di fargli capire che non va fatto. Spero di esserle stata utile 🙂

  2. Scritto da: filomena Il: 25 settembre 2014

    Rispondi

    buongiorno… da qualche giorno sto iniziando a dare i colori alla mia bimba che ha 14 mesi ovviamente la novità le piace ho dato i pennarelli lavabili e atossici.. vorrei fargli fare lo stampo delle manine con i colori ad acquerello secondo voi e ancora troppo presto? e quali acquerello dovrei comprare ? grazie

    1. Scritto da: Michela Il: 30 settembre 2014

      Rispondi

      Salve Filomena, invece dei colori ad acquerello le consiglio di proporre alla sua bambina i colori a tempera oppure quelli da dita che sono più adatti alla sua età ed allo sviluppo. Inizialmente può quindi proporre la tempera, o quello che preferisce, senza alcun tipo di strumento lasciando proprio che si diverta con le mani, in seguito è possibile fornirle spugne, rulli e pennelli. In commercio troverà molti prodotti realizzati appositamente per bambini sotto i tre anni, lavabili e dermatologicamente testati, come ad esempio i Giotto be-bè. Spero di esserle stata utile 🙂

  3. Scritto da: Anastasia Il: 1 dicembre 2015

    Rispondi

    Salve mio figlio sta per compiere 12 mesi.io ho studiato arte e adora vedermi disegnare.mi trovo comunque in difficoltà su quali colori è giusto dare ad un bambino di un anno per farlo incominciare.mi può aiutare?

    1. Scritto da: Michela Il: 1 dicembre 2015

      Rispondi

      Salve Anastasia,le consiglio di dare un’occhiata alla linea Giotto Bebè (http://www.fila.it/giotto-bebe/prodotti/) creata appositamente per i più piccoli, potrà scegliere tra diversi tipi di colori 🙂

Scrivi un commento:

(*) Nome:

(*) Email:

Il tuo sito:

Invia Commento