Giochi

Giochi Educativi per Bambini da 19 a 24 Mesi

Data: 2 luglio 2013 Autore: Michela Categorie: Giochi 0

Giochi educativi per bambini da 19 a 24 mesi




Tra i moltissimi giochi educativi volti a stimolare l’apprendimento psico-fisico dei più piccoli andremo oggi ad occuparci di quelli adatti ai bambini da 19 a 24 mesi. Intorno ai due anni i bambini sono praticamente in grado di svolgere le più disparate attività e presentano inoltre un’elevata propensione alla memorizzazione linguistica tanto da permettere i primi approcci alla lingua partendo magari dall’alfabeto.

Aggiungiamo oggi un ulteriore tassello alla nostra guida ai giochi educativi per l’infanzia e, come sempre, si tratta di attività davvero semplici che possono essere praticate sia in casa che all’esterno combinando gioco e apprendimento. Vi ricordiamo che potrete consultare tutte le altre sezioni della guida suddivisa a seconda dei mesi di pertinenza:

1. Il ballo del torero – da 19 a 24 mesi

Gioco del ballo

Finalità del gioco

Il gioco ha come scopo quello di contribuire ed accelerare le capacità motorie del bambino attraverso il ballo.

Materiale richiesto

Sciarpe o foulard colorati in tessuto leggero, della musica.

Procedura

Posizionatevi in una stanza spaziosa e, dopo aver fatto partire la musica, iniziate a ballare seguendo il ritmo ed incoraggiate il vostro bambino a fare lo stesso. Potrete muovervi in qualsiasi modo vogliate e, quando il piccolo seguirà i vostri passi, prendere la sciarpa e fatela ondeggiare davanti a lui sventolandola come se foste un torero. Fate in modo che il bambino interagisca con la sciarpa magari avvolgendolo delicatamente con essa.

Varianti

E’ possibile utilizzare svariati accessori per accompagnare le danze come ad esempio nacchere, sonagli, girandole e qualsiasi altra cosa si presti all’uso.

2. Lettere in schiuma – da 19 a 24 mesi

Gioco della schiuma per bambini

Finalità del gioco

Attraverso il gioco è possibile migliorare la capacità di riconoscimento e riproduzione delle lettere dell’alfabeto.

Materiale richiesto

Schiuma da barba ed eventualmente dei coloranti alimentari.

Procedura

Assicuratevi di avere a vostra disposizione una superficie piatta che possa essere sporcata senza problemi, spruzzate la schiuma su di essa e, se volete, coloratela. Il bambino inizierà ad esplorare la particolare sostanza, lasciate pure che giochi con essa nella maniera che preferisce per poi tracciare su di essa una lettera dell’alfabeto invitando il bambino a fare lo stesso. Prima di passare alla lettera successiva ripetete più volte il procedimento.

Varianti

E’ possibile disegnare qualcosa con la schiuma su di un cartoncino, attendere che asciughi e poi appenderlo.

3. Viaggiare con la fantasia – Da 19 a 24 mesi

Gioco viaggiare con la fantasia

Finalità del gioco

Questo gioco è molto utile quando il bambino si rifiuta di muoversi e va a stimolare l’istinto motorio.

Materiale richiesto

E’ possibile usare cappelli, fischietti, occhiali.

Procedura

E’ sufficiente fingere di guidare un veicolo: invitate il vostro bambino a fare un giro sulla vettura immaginaria dicendogli ad esempio di andare a fare un giro in cucina, in salotto ecc… E’ importante riprodurre i dettagli della sequenza come aprire la portiera, mettere in moto, girare lo sterzo, suonare il clacson.

Varianti

Potete fingere di guidare un’auto, un treno, un aereo o il tandem riproducendo i rumori che li accompagnano.

4. Saltiamo le pozzanghere – da 19 a 24 mesi

Il gioco delle pozzanghere

Finalità del gioco

Trai giochi educativi esso permette di stimolare la funzione motoria del salto, può essere praticato sia in casa che all’aperto.

Materiale richiesto

Cartoncini e forbici.

Procedura

Ritagliate i cartoncini a formare delle pozzanghere e poi posizionatele sul pavimento a breve distanza l’una dall’altra. E’ possibile ricoprire la superficie con un impermeabile, quindi incoraggiare il bambino a saltare da una pozzanghera all’altra.

Varianti

E’ possibile creare delle pozzanghere di colori differenti invitando il bambino a saltare su quelle di un determinato tipo così da combinare a quella motoria anche la stimolazione cromatica.

5. Sbagliando s’impara – da 19 a 24 mesi

Gioco sbagliano s'impara

Finalità del gioco

Tale attività implementa le capacità di catalogazione nel bambino ponendolo dinanzi a degli errori divertenti.

Materiale richiesto

Oggetti di uso quotidiano che risultino familiari al bambino.

Procedura

Chiamate un oggetto con un nome sbagliato prestando attenzione ad usare un tono di voce allegro e ad accompagnare l’evento con un sorriso. Il bambino inizierà a capire che state scherzando e sarà in grado di correggervi. E’ importante proporre tale gioco nella giusta misura per non incorrere nel pericolo di confondere il bambino.

6. Esploriamo le riviste – da 19 a 24 mesi

Il gioco delle riviste

Finalità del gioco

Tra i giochi educativi questo in esame sviluppa la capacità di abbinare elementi visivi e verbali e le capacità linguistiche stesse.

Materiale richiesto

Riviste adatte ai bambini.

Procedura

Sedetevi accanto al vostro bambino ed aprite la rivista sfogliandola in sua compagnia. Man mano che procedete commentate le immagini chiedendo al piccolo di identificare ciò che vede attraverso una descrizione.

Varianti

A seconda della reattività si può richiedere una diversa indagine al bambino magari verso oggetti più astratti o di uso comune.

7. Apri e chiudi – da 19 a 24 mesi

Gioco delle scatole e coperchi

Finalità del gioco

Migliorare la comprensione dei rapporti spaziali.

Materiale richiesto

Contenitori e scatole di varie dimensioni provvisti di coperchi.

Procedura

Ponete dinanzi al bambino la serie di contenitori e mostrategli come i coperchi possono essere rimossi e ricollocati in sede. Dopo qualche dimostrazione il bambino dovrebbe essere in grado di svolgere da solo l’operazione inserendo i coperchi sul giusto contenitore.

Varianti

E’ possibile inserire all’interno dei contenitori delle sorprese come un giocattolo, una merendina o una palla.

8. Percorso a ostacoli – da 19 a 24 mesi

Percorso a ostacoli per bambini

Finalità del gioco

Testare e migliorare le capacità fisiche del bambino come il salto, la corsa, la rotazione e il piegamento.

Materiale richiesto

Oggetti morbidi e privi di bordi taglienti.

Procedura

Tracciate una sorta di percorso a ostacoli su distanze variabili, quando il bambino giunge ad una tappa invogliatelo a svolgere esercizi e attività di vario genere. Prestate attenzione a disporre una fila di cuscini nei pressi dell’arrampicata e spronate il bambino a sperimentare tutte le prove create appositamente.

Varianti

E’ possibile modificare il percorso più volte così come le prove nelle singole tappe.

9. Conosciamo il mondo esterno – da 19 a 24 mesi

Il gioco della finestra

Finalità del gioco

Comprensione del mondo esterno e delle sue caratteristiche.

Materiale richiesto

Camera con finestra.

Procedura

Sedetevi accanto al vostro bambino nei pressi della finestra ed iniziate a commentare ciò che vedete come ad esempio i passanti, le nuvole, gli alberi. Man mano che elencate ciò che state guardando chiedete al bambino di indicarlo con il dito ed incoraggiatelo ad esprimersi sull’argomento.

Varianti

E’ possibile svolgere tale attività anche in auto, nei negozi o in luoghi non familiari al bambino.

10. Lo scatolone musicale – da 19 a 24 mesi

Gioco dello scatolone musicale

Finalità del gioco

Combinare musica ed esercizio fisico.

Materiale richiesto

Uno scatolone grande abbastanza per ospitare il bambino.

Procedura

Ponete il bambino all’interno dello scatolone e chiudete le alette in modo coprano leggermente l’apertura. Iniziate quindi a cantare e, in un determinato punto del brano, aprite lo scatolo aiutando il bambino a sbucare da esso. Ripetendo più volte il procedimento il vostro piccolo salterà fuori da solo al raggiungimento della strofa prefissata.







Scrivi un commento da Facebook

Scrivi un commento:

(*) Nome:

(*) Email:

Il tuo sito:

Invia Commento