Scienze

Esseri Viventi e Non Viventi: Schede Didattiche per la Scuola Primaria

Data: 18 Aprile 2019 Autore: Michela Categorie: Scienze

Esercizi sugli esseri viventi e non viventi

Guidiamo i bambini verso la scoperta della distinzione che intercorre tra esseri viventi e non viventi e, come sempre, lo faremo avvalendoci di praticissime schede didattiche che potrete consultare online oppure stampare gratuitamente.

Gli esercizi sugli esseri viventi e non viventi sono realizzati per gli studenti della prima classe della scuola primaria ed articolati quindi in maniera molto semplice e stimolante in modo che arrivino ad imparare divertendosi. Dopo aver spiegato ai bambini la distinzione che intercorre tra esseri viventi (che nascono, si nutrono, crescono, si riproducono e muoiono) ed esseri non viventi si potranno proporre loro i diversi esercizi come verifica o come approfondimento all’argomento.

La prima scheda richiederà di collegare le giuste caratteristiche a ciascun tipo di essere, la seconda di colorare soltanto gli esseri viventi tra le diverse illustrazioni proposte, infine la terza di osservare un disegno e scrivere nelle apposite tabelle quali sono gli esseri viventi e non viventi presenti all’interno di esso.

Schede didattiche sugli esseri viventi e non viventi in PDF

Per la stampa simultanea di tutti gli esercizi qui proposti potrete utilizzare l’apposito file in versione PDF. Dovrete aprirlo tramite clic e procedere poi a selezionare il tasto di stampa dedicato che comparirà al suo interno al termine del caricamento.

Schede didattiche da stampare singolarmente

Se invece desiderate stampare soltanto uno o più esercizi in particolare tra quelli proposti vi consigliamo di utilizzare le immagini che seguono. Cliccate sulla scheda didattica prescelta e, una volta ingrandita, stampatela in maniera diretta tramite le apposite funzioni offerte dal browser internet in uso o, in alternativa, scaricatela e salvatela sul vostro computer.

Scrivi un commento da Facebook

Scrivi un commento:

(*) Nome:

(*) Email:

Il tuo sito:

Invia Commento