Inglese

Il Tempo Atmosferico in Inglese: Esercizi per la Scuola Primaria

Data: 30 gennaio 2018 Autore: Michela Categorie: Inglese

Schede didattiche sul tempo atmosferico in inglese




Eccoci pronti per andare ad approfondire un ulteriore argomento di lingua anglosassone naturalmente in compagnia dei bambini che frequentano la scuola primaria: il tempo atmosferico in inglese.

Come si risponde alla domanda “What’s the weather like?“… grazie alla nostra raccolta di schede didattiche i piccoli studenti impareranno tutti i vocaboli relativi al meteo e la relativa descrizione dei fenomeni atmosferici così da essere in grado di intrattenere qualsiasi tipo di conversazione legata al tempo atmosferico in inglese.

Oltre agli esercizi mirati, realizzati con l’ausilio di simpatiche immagini, vi mettiamo inoltre a disposizione per la stampa gratuita delle utilissime flashcard sul meteo, da stampare su cartoncino e ritagliare, e da avere sempre a portata di mano.

In relazione al tempo atmosferico, e come ulteriore ripasso di diversi argomenti, potreste trovare utili anche:

Schede didattiche sul tempo atmosferico in inglese in PDF

I due PDF che trovate linkati a seguire vi daranno l’opportunità di stampare in maniera simultanea e gratuita sia gli esercizi sul tempo atmosferico in inglese che le relative flashcard. Dovrete solo aprire il file, attendere il suo caricamento e selezionare il tasto di stampa che troverete all’interno del PDF stesso.

Esercizi sul tempo atmosferico in inglese da stampare singolarmente

Le gallerie che seguono potranno invece essere utilizzate per la stampa delle singole pagine. Potrete procedere alla stampa diretta tramite browser o, se preferite, potrete scaricare e salvare il materiale così da averlo sempre a disposizione per la stampa o la consultazione.

Pagine delle flashcard da stampare singolarmente

Video sul tempo atmosferico in inglese

I due video proposti a seguire presentano il meteo attraverso l’ausilio di divertenti immagini e tramite canzoni e dialoghi che, sicuramente, aiuteranno anche i più pigri nell’apprendimento.







Scrivi un commento da Facebook

Scrivi un commento:

(*) Nome:

(*) Email:

Il tuo sito:

Invia Commento